Collegamento al sito didattico del Centro di Facoltà


      Già nel 2005 il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali ha riconosciuto l'importanza della costituzione del Laboratorio di Tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento, cui ha affidato la promozione della riflessione scientifica sulle implicazioni delle nuove tecnologie nei contesti disciplinari delle scienze umane e sociali, nonché la creazione di strumenti che consentissero il superamento di forme di separazione e segregazione tecnologica (digital divide).
      L'attenzione degli afferenti al Laboratorio, nel pieno rispetto degli obiettivi prefissati, si è pertanto concentrata sui fenomeni di costruzione della conoscenza coadiuvati dalle tecnologie digitali, sull'apprendimento indotto dall'utilizzo delle medesime tecnologie e sul miglioramento delle strategie di istruzione sostenute dalla realizzazione di ambienti di apprendimento tecnologici.
      L'evoluzione
della società odierna pervasa da apparecchiature digitali e da ogni sorta di strumenti per l'IT (Information Technology) e l'ICT (Information and Communication Technology) richiede che i suoi cittadini non solo siano alfabetizzati all'utilizzo delle tecnologie digitali, ma che siano soprattutto competenti. In questo contesto si è imposto un ampliamento delle sfere di azione e d'influenza del Laboratorio, sia in termini di obiettivi che di partecipazione e presenza nei contesti locale e globale.
      L'occasione per una revisione dello statuto del Laboratorio si è presentata nel 2010 e nel 2012 in occasione della costituzione del Dipartimento di Scienze Umanistiche prima (proveniente dalla fusione di tre diversi dipartimenti), e di quello attualmente denominato Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute poi (nel quale sono convogliati il precedente ed il Dipartimento di Scienze motorie e della salute). All'interno di quest'ultimo si è riconosciuta l'esigenza di confermare l'importanza della proposta di un Laboratorio che coniugasse e conciliasse le esigenze di un utilizzo esteso ed ecologico delle tecnologie digitali con gli essenziali fattori di sviluppo umani e sociali dell'età contemporanea.
      In quest'ottica si comprende come si sia pervenuti alla deliberazione dell'istituzione del Laboratorio di Tecnologie della Conoscenza e  dell'Educazione, la cui proposta è stata formulata da quanti avevano participato all'istituzione del Laboratorio di Tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento, ma si è già estesa, e maggiormente si estenderà, a comprendere nuovi contributi destinati a rendere immediatamente operative le istanze di rinnovamento della struttura di ricerca appena descritte.


      Tra i segni del cambiamento indotto dalla riorganizzazione dell'Ateneo va segnalato anche l'accorpamento del "Centro di Facoltà per le T.I.C. e la didattica online" con il presente Laboratorio.
I dati e le informazioni elaborate e rese disponibili nel corso del tempo all'interno del sito anzidetto sono disponibili alla pagina lincata.


[ Presentazione | Obiettivi | Contatti ]
[ Associazioni | Convenzioni | Progetti | Strumenti | Eventi ]

Visitatore N.   dal 26 ottobre 2005