Prof. A. Riggio - comunicazioni


  • Nome dell’attività formativa GEOGRAFIA (M-GGR/01)
  • Titolo del corso:

Geografia dell’Ambiente e del Paesaggio

per la valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali

 

a.a 2009/2010

 

  • Corso di studi: Valorizzazione e promozione dei beni culturali nel museo e nel territorio

 

 

  • Data di inizio delle lezioni    venerdì 9-10-2009, ore 15-18 

 

  • Orario e aula     VE 15:00-18:00 Aula 3.1 (Polo didattico di Frosinone)

 

  • Anno di corso                   I

 

  • Corso annuale

 

  • Tipologia dell’attività formativa di riferimento       Modulo

 

  • Settore scientifico - disciplinare di riferimento      M-GGR/01

 

  • Crediti formativi universitari         12

 

  • Carico di lavoro globale    300

           (espresso in ore)

  • Numero di ore attribuite a lezioni frontali 24,  esercitazioni 24,  laboratori 24 

verifiche 4 – studio individuale 210

 

  • Obiettivi formativi  conoscere i concetti di Ambiente e paesaggio - saper riconoscere e classificare tipi di ambiente e paesaggio – conoscenza dei beni culturali e ambientali di interesse paesaggistico – cenni introduttivi sulla legislazione vigente in Italia in tema di ambiente e paesaggio – saper utilizzare gli strumenti cartografici (carta topografica) per la rappresentazione degli ambienti e dei paesaggi
  • Possibilità di partecipazione all’iniziativa: Regione Lazio-Univ. Cassino, 1 CFU energie rinnovabili 

 

  • Prerequisiti  conoscenze e competenze geografiche e cartografiche acquisite nelle scuole medie superiori           

 

  • Contenuto del corso  Ambienti e Paesaggi in Italia: problematiche, valorizzazione,  gestione, pianificazione territoriale

 

  • Testi di riferimento:     E. TURRI, Il paesaggio degli uomini. La natura, la cultura, la storia, Bologna, Zanichelli, 2003.

G. LUISI, Elementi di cartografia. Con applicazioni pratiche per l’analisi del territorio, Bari, Cacucci, 2009.

Società Geografica Italiana, Rapporto annuale 2009. I paesaggio italiani, Roma, S.G.I., 2009.

 

  • Modalità di esame   Due prove, una intermedia e una finale scritta a risposte aperte con domande anche rivolte all’accertamento di capacità grafiche (lettura di fotografie geografiche) e cartografiche (carta topografica) + tesina.
  • Le prove si svolgeranno all’interno delle pause didattiche e cioè tra il 29  gennaio e il 28  febbraio (prova intermedia);  dopo il 4 giugno (prova finale).

Data della prova intermedia: venerdì 5 febbraio, ore 15;

La date della verifica finale e della verbalizzazione verranno precisate       successivamente.

  • Orario ricevimento studenti: venerdì dopo la lezione
  • Altre informazioni:  Il docente stabilirà un programma per frequentanti e uno per non frequentanti. Gli studenti che scelgono il programma per frequentanti dovranno dimostrare la presenza a lezione per un numero di ore pari al 75% del totale (54 ore,pari a 18 incontri su 24 totali).

 

 

PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI

  • E. TURRI, Il paesaggio degli uomini. La natura, la cultura, la storia, Bologna, Zanichelli, 2003, capp. 1-5C, fino a p. 251

G. LUISI, Elementi di cartografia. Con applicazioni pratiche per l’analisi del territorio, Bari, Cacucci, 2009, tutto il volume.

Società Geografica Italiana, Rapporto annuale 2009. I paesaggio italiani, Roma, S.G.I., 2009, capp. 1, 2, 3

 

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI

  • E. TURRI, Il paesaggio degli uomini. La natura, la cultura, la storia, Bologna, Zanichelli, 2003 capp. 1-5C, fino a p. 251.

G. LUISI, Elementi di cartografia. Con applicazioni pratiche per l’analisi del territorio, Bari, Cacucci, 2009 capp. tutto il volume.

Società Geografica Italiana, Rapporto annuale 2009. I paesaggio italiani, Roma, S.G.I., 2009, capp. 1, 2, 3.

  Cliccare per inviare un messaggio al docente